Koha su Debian Lenny

Guida all'installazione di Koha su Debian Lenny con MySQL 5

Feedback/bug reports: Koha Developer's List:
http://lists.koha.org/mailman/listinfo/koha-devel

Ultima modifica di questo documento: 7 aprile 2010

Istruzioni di installazione

Tutti i comandi possono essere lanciati da un utente con privilegi sudo, come indicato in questa guida,
o direttamente dall'utente root.

1. Preparare il sistema e installare le dipendenze

1.1 Installare Debian Lenny via Businesscard CD

Vedi http://www.debian.org/releases/lenny/debian-installer/

1.2 Creare un utente 'koha' sul sistema, dargli i privilegi di sudo e da li' dare i successivi comandi.

1.3 Impostare le sorgenti apt di Indexdata per Yaz e i pacchetti Zebra

Edita il file /etc/apt/sources.list e aggiungi:

# Index Data
deb http://ftp.indexdata.dk/debian lenny main
deb-src http://ftp.indexdata.dk/debian lenny main

I pacchetti Index Data sono firmati con una chiave, sei vuoi puoi installarla cosi':

$ wget http://ftp.indexdata.dk/debian/indexdata.asc
$ sudo apt-key add indexdata.asc

1.4 Ottenere Koha

1.4.1 Opzione A: Scaricare Koha via Git (opzionale)

$ sudo apt-get install git-core git-email
$ git clone git://git.koha.org/pub/scm/koha.git kohaclone
$ cd kohaclone
$ git checkout -b myinstall origin

Note: per maggiori informazioni su Git, vedi la Koha Git Usage Guide:

http://wiki.koha.org/doku.php?id=en:development:git_usage

1.4.2 Opzione B: Scarica Koha da http://download.koha.org

Trova la versione stabile piu' recente di Koha all'indirizzo http://download.koha.org e scaricala:

$ wget http://download.koha.org/koha-3.00.05-stable.tar.gz

Scompatta il file compresso:

$ tar xvzf koha-3.00.05-stable.tar.gz

IMPORTANTE: lo scompartimento crea una cartella /koha-3.00.05, tenere traccia del percorso in cui viene installata

1.5 Operazioni per il setup italiano

Scaricare il setup fatto dal Cilea per la versione 3.0.6:

$ wget http://www.koha.it/local--files/working/mysql_it.tar.gz

Scompattare il file compresso:

$ tar xvzf mysql_it.tar.gz

IMPORTANTE: lo scompartimento crea una cartella /it-IT, tenere traccia del percorso in cui viene installata

Copiare la cartella scompattata nella seguente posizione:

$ cp -r it-IT /usr/share/koha/intranet/cgi-bin/installer/data/mysql

Questa operazione funziona se poi installerete Koha nella modalita 'standard'.
Se userete altre modilita', questo comando va modificato

Eseguire le istruzioni per configurare l'indice di ordinamento 'popolarita' in italiano descritte a http://www.koha.it/traduzione-it

1.6 Installa le dipendenze Debian aggiuntive

IMPORTANTE: Si dovrebbe usare CPAN solo per dipendenze Perl che NON sono ottenibili da chi mantiene il pacchetto. Sei stato avvertito!

Usando il file debian-lenny.packages incluso nella directory dove e' stato scompattato Koha, esegui il comando seguente:

$ sudo dpkg —set-selections < install_misc/debian-lenny.packages

Ora avvia dselect:

$ sudo apt-get install dselect
$ sudo dselect

Scegli [I]nstall e accetta i pacchetti da installare (premi invio)
(puo' richiedere tempo)

Scegli [C]onfigure, [R]emove e [Q]uit per completare la procedura dselect.

1.7 Installare le dipendenze Perl che non sono comprese nelle sorgenti di Debian Lenny

Esegui il seguente comando:

$ sudo cpan Algorithm::CheckDigits SMS::Send HTTP::OAI Text::CSV::Encoded

Nota: puoi dover eseguire l'inizializzazione di CPAN se non hai mai eseguito CPAN prima:

/etc/perl/CPAN/Config.pm initialized.

CPAN is the world-wide archive of perl resources. It consists of about
100 sites that all replicate the same contents all around the globe.
Many countries have at least one CPAN site already. The resources
found on CPAN are easily accessible with the CPAN.pm module. If you
want to use CPAN.pm, you have to configure it properly.

If you do not want to enter a dialog now, you can answer 'no' to this
question and I'll try to autoconfigure. (Note: you can revisit this
dialog anytime later by typing 'o conf init' at the cpan prompt.)

Are you ready for manual configuration? [yes]

Quando la configurazione e' completa CPAN installera' i moduli Perl.

2. Configurazione delle dipendenze

2.1 Aggiorna la password di root di MySQL (se dselect non l'ha fatto per te in precedenza)

$ sudo mysqladmin password <password>

2.2 Creare il database di Koha

Creare database e utente con privilegi associati:

$ mysqladmin -uroot -p<password> create <kohadatabasename>
$ mysql -uroot -p<password>

Welcome to the MySQL monitor. Commands end with ; or \g.
Your MySQL connection id is 22
Server version: 5.0.51a-24 (Debian)

Type 'help;' or '\h' for help. Type '\c' to clear the buffer.

mysql> grant all on <kohadatabasename>.* to '<kohadatabaseuser>'@'localhost' identified by '<kohadatabaseuserpassword>';
Query OK, 0 rows affected (0.00 sec)
mysql> flush privileges;
Query OK, 0 rows affected (0.00 sec)

mysql> quit

2.3 Provare il SAX parser e correggere se necessario

Si deve essere sicuri di stare utilizzando XML::LibXML::SAX::Parser, non Expat o PurePerl, i quali hanno entrambi problemi con caratteri pre-composti (?).
Si puo' conoscere il SAX parser che si sta utilizzando digitando:

$ cd koha
$ misc/sax_parser_print.pl

che dovrebbe restituire qualcosa di simile:

XML::LibXML::SAX::Parser=HASH(0x81fe220)

se invece si ottiene qualcosa come:

Koha wants something like:
XML::LibXML::SAX::Parser=HASH(0x81fe220)
You have:
XML::SAX::Expat=HASH(0x8226b90)
Looks bad, check INSTALL.* documentation.

c'e' bisogno di editare il file ini, che tipicamente si trova:

/etc/perl/XML/SAX/ParserDetails.ini

commentando le righe che si riferiscono a PurePerl e Expat, tipicamente le prime due e le ultime quattro. Eseguire
nuovamente sax_parser_print per verifica.

3. Lanciare il Koha installer

$ perl Makefile.PL
( rispondere alle domande )
$ make
$ make test
$ sudo make install

4. Configurare e avviare Apache

$ sudo ln -s /etc/koha/koha-httpd.conf /etc/apache2/sites-available/koha
(notare che il percorso di koha-httpd.conf puo' variare a seconda delle scelte fatte durante l'installazione)

Aggiungere le seguenti linee a /etc/apache2/ports.conf:

Listen 80
Listen 8080

Lanciare i seguenti comandi:

$ sudo a2enmod rewrite
$ sudo a2ensite koha
$ sudo apache2ctl restart

Nota: se la configurazione del VirtualHost non e' corretta potresti continuare a visualizzare il solito
sito di default di Apache (tipicamente "It works!"). Il comando "sudo a2dissite default" puo'
rappresentare una veloce correzione, ma puo' avere effetti collaterali. Vedi la sezione virtual hosts
del manuale Apache per maggiori informazioni.

5. Configurare e avviare Zebra

Nota: si raccomanda di demonizzare i processi Zebra e aggiungere il demone al profilo di avvio.
Per una installazione non produttiva a scopo di test e sviluppo, puo' essere utile eseguire Zebra dalla linea
di comando. Scegli tra le due opzioni seguenti, o fai a modo tuo :-)

Nota: al punot 1.2 e' gia stato raccomandato creare un utente di sistema di Koha, chiamato 'koha', che sara' stato
specificato durante l'installazione. Alternativamente Zebra puo' essere configurato per essere eseguito
dall'utente root ma questo puo dare problemi di sicurezza.

Opzione 1: eseguire i processi Zebra dalla linea di comando:

Zebra Server:
$ sudo -u ${KOHA_USER} zebrasrv -f /etc/koha/koha-conf.xml
(nota che il percorso di koha-conf.xml puo' differire a seconda delle scelte fatte durante l'installazione)

Nota: l'utente che esegue Zebra sara' il solo utente con permessi di scrittura sull'indice di Zebra;
in un ambiente di sviluppo, potresti voler usare il tuo utente di sistema. Di solito e' l'utente
'koha' di cui si e' detto al punto 1.2

Zebraqueue Daemon:
$ sudo -u ${KOHA_USER} misc/bin/zebraqueue_daemon.pl

Nota: se hai scelto questa opzione, puoi voler eseguire l'avvio del demone Zebra
dopo aver eseguito il web installer (vedi piu' avanti).

Opzione 2: eseguire i processi Zebra come demoni, e aggiungerli ai processi all'avvio:

Nota che $SCRIPT_DIR si riferisce alla directory dove sono installati gli scripta della linea di comando
di Koha, ad es. /usr/share/koha/bin.

Zebra Server:
$ sudo ln -s ${SCRIPT_DIR}/koha-zebra-ctl.sh /etc/init.d/koha-zebra-daemo
(Nota: ${SCRIPT_DIR} corrisponde a /usr/share/koha/bin/ per default in una installazione standard)
$ sudo update-rc.d koha-zebra-daemon defaults
( Nota: vedi man chkconfig(8) su altre distribuzioni )

$ sudo ${SCRIPT_DIR}/koha-zebra-ctl.sh start

Zebraqueue Daemon:
$ sudo ln -s ${SCRIPT_DIR}/koha-zebraqueue-ctl.sh /etc/init.d/koha-zebraqueue-daemon
$ sudo update-rc.d koha-zebraqueue-daemon defaults
( Nota: vedi man chkconfig(8) su altre distribuzioni )

$ sudo ${SCRIPT_DIR}/koha-zebraqueue-ctl.sh start

6. Lanciare il Web Installer, popolare il database, configurazione iniziale dei parametri

Vai con il tuo browser all'indirizzo http://<servername>:8080/

Dovrebbe aver luogo il reindirizzamento al Web Installer dove puoi continuare l'installazionep.
Puoi installare i dati di esempio relativi a biblioteche, utenti, etc. attraverso il Web Installer

7. E poi?

Una volta completata l'installazione, puoi importare e indicizzare record MARC dalla linea di comando cosi'
(Nota: puo' anche essere utilizzato il comando "Prepara i records MARC per l'importazione" nell'area Strumenti
dello Staff Client di Koha per importare insiemi di record MARC):

$ export KOHA_CONF=/usr/share/koha/etc/koha-conf.xml
(not a: usa l'indirizzo corretto al file koha-conf.xml)

7.1 Importazione:

Dati bibliografici nel formato MARC21
$ misc/migration-tools/bulkmarcimport.pl -file /path/to/marc.iso2709

Dati di autorita' nel formato MARC21
$ misc/migration-tools/bulkauthimport.pl -file /path/to/auth.iso2709

7.2 Indicizzazione veloce:
$ misc/migration-tools/rebuild_zebra.pl -b -w

Una volta completata l'indicizzazione, sara' possibile ricercare i record nel sistema. NOTA: se non viene
eseguita l'utilita' Indicizzazione veloce, e gli aggiornamenti degli indici sono programmati come indicato
in 7.3 i processi di indicizzazione avverranno in background, ma avverranno piu' lentamente.

7.3 Programma aggiornamenti regular deli indici
fai girare ./rebuild_zebra.pl -b -a -z usando cron,
guarda il file misc/cronjobs/crontab.example per alcuni esempi d'uso

7.4 Per permettere server Z39.50/SRU pubblici editare il file koha-conf.xml e cambiare
l'opzione <listen> per ascoltare una porta TCP; poi riavviareil demone zebra.

AGGIORNAMENTO

Se stai aggiornando una installazione di una versione precedente di Koha 3, puoi usare il comando seguente:

perl Makefile.PL —prev-install-log /path/to/koha-install-log
make
make test
sudo make upgrade

Istruzioni per la disinstallazione

1) Fermare i processi:

$ sudo a2dissite koha
$ sudo rm /etc/apache2/sites-available/koha
$ sudo apache2ctl restart

$ sudo update-rc.d koha-zebra-daemon remove
$ sudo rm /etc/init.d/koha-zebra-daemon

2) Cancellare database e indici

# MySQL
$ mysql -u<kohauser> -p<kohapassword>
> drop database koha;

# Zebra Indexes
$ zebraidx -c <prefix>/etc/zebradb/zebra-biblios.cfg -g iso2709 -d biblios init
$ zebraidx -c <prefix>/etc/zebradb/zebra-authorities.cfg -g iso2709 -d authorities init

3) Cancellare le cartelle di installazione di Koha e i file di configurazione
Non dimenticare nessun quanto specificato nei crontab dei vari utenti (koha, root, etc.)

Segnalazione di bug di installazione

Si prega inviare ogni segnalazione di bug di installazione alla mailing list koha-dev:
http://lists.koha.org/mailman/listinfo/koha-devel
Testato su Debian Lenny 5.0

Altre note

Questo file e' la traduzione italiana di un file che fa parte di Koha

Koha e' software libero lo puoi redistribuire e/o modificare nei termini della
GNU General Public License come pubblicata dalla Free Software Foundation; sia la versione 2
della licenza che ogni versione successiva.

Koha is free software; you can redistribute it and/or modify it under the
terms of the GNU General Public License as published by the Free Software
Foundation; either version 2 of the License, or (at your option) any later
version.

Koha is distributed in the hope that it will be useful, but WITHOUT ANY
WARRANTY; without even the implied warranty of MERCHANTABILITY or FITNESS FOR
A PARTICULAR PURPOSE. See the GNU General Public License for more details.
You should have received a copy of the GNU General Public License along with
Koha; if not, write to the Free Software Foundation, Inc., 59 Temple Place,
Suite 330, Boston, MA 02111-1307 USA

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under GPL version 2 or later terms